Lo scorrere del tempo è cambiato. Il tempo è nei particolari.

Puoi ripensare, per un attimo, allo SCORRERE DEL TEMPO quando si era BAMBINI?

Prima di avere una miriade di IMPEGNI REGOLARI ( il lavoro, la pausa, il pranzo, il corso in palestra, la puntata del telefilm la sera in tv, lo sport dei figli, la telefonata con i genitori…), prima che lo SCORRERE LINEARE DEL TEMPO prendesse il netto sopravvento… com’era?

Cosa SEGNAVA IL TEMPO, quando si era piccoli?

Lo spostamento degli oggetti familiari in casa. Le attività dei genitori o dei nonni. Il sole o la pioggia che si vedeva oltre i vetri. Il colore del prato in giardino, delle foglie sui rami. Il singolo avvenimento della giornata. 

Era come prima degli orologi, dei campanili, delle meridiane. Un TEMPO LOCALE, INTIMO.

IL TEMPO ERA NEI PARTICOLARI. 

Certo, i bambini hanno (o dovrebbero avere) qualcuno che pensa a loro. Possono navigare liberi NEL TEMPO DELL’ANIMA, prima di dover pian piano imparare a badare a se stessi anche nella materia lineare, via via che crescono.

Ma ora, per qualche tempo, siamo tornati bambini anche noi. C’è una cosa che si chiama “pandemia” che ci sovverte il ritmo delle giornate, gli impegni regolari, la linearità. Per i miei genitori si chiamava “guerra”. Per molte persone che conosco e ho conosciuto si chiama “tumore”. 

Non importa che nome abbia, è QUALCOSA CHE CAMBIA LO SCORRERE DEL TEMPO.

Qualcosa che ne sconvolge la linearità, per tutti o per il singolo, ed ecco che i dettagli affiorano di nuovo. Il TEMPO MAGICO esonda dal sogno nel mondo della veglia. Il punto di vista è SOVVERTITO.

La mia amica Lisa ha scritto un articolo splendido su questo cambio di punto di vista. 

(E se poi volete, già che siete lì, potete godervi anche il romanzo a puntate che pubblica sempre nello stesso sito)

Vi lascio il link: https://www.iraccontidialice.it/leducazione-sentimentale-ai-tempi-della-pandemia/

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.